editi

Giampiero Neri, Pseudocavallo

[Durante tutto il mese di agosto pubblicheremo testi di autori che non possono non essere presenti in questo spazio. Le uscite regolari riprenderanno a settembre. Nel frattempo è disponibile e scaricabile qui l’ebook riassuntivo del primo trimestre, con alcune aggiunte.]

da “Teatro naturale”, Mondadori, 1998

*

Pseudocavallo

*

I
Il nome è isolato e per l’assenza della caratteristica erre non sembra latino.
Secondo l’Ernout-Meillet deriverebbe dal sumerico equus, come il cavallo, la zebra e il quagga.
Qualche autore vi comprende la zebra di Burchell.

II
Paragonato al cavallo è di piccola statura.
Ha la testa robusta, corre in modo meccanico come sui trampoli.

III
Dall’Africa viene portato in Europa.
È citato una volta da Omero nell’undicesimo capitolo dell’Iliade.
«Eccolo sul confine di un campo che resiste ai ragazzi, ostinato, su cui già si sono spezzati molti bastoni.
Eppure è penetrato nel campo ricco di messe, è lui che miete. I giovani lo battono con forza. Puerile violenza, a fatica lo scacciano dopo che è sazio di foraggio.»

IV
Si accontenta degli alimenti più grossolani tenendo soltanto alla limpidezza dell’acqua.
Non occupa mai il centro della strada ma d’abitudine cammina sul margine estremo.
È ritenuto poco intelligente, caparbio e spesso di indole perversa.
La sua voce che ha toni acuti e bassi si risolve in un grido prolungato e spiacevole.

V
Simile in questo al mastino, ha una presa tenace.
L’atto è improvviso, senza ragione apparente.
Ricordo bene il missionario, di ritorno dall’Africa, che ne portava i segni sulla mano a distanza di anni.
Era accaduto durante un viaggio.
«e l’asino?» ho chiesto.
«l’asino è morto» mi ha detto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...