Guido Mazzoni, Essere con gli altri

Nauman - Fifteen pairs of hands

In occasione dell’incontro di Poesia nel Tubo di stasera pubblichiamo un inedito di Guido Mazzoni. Ringraziamo l’autore per la concessione.

*

Essere con gli altri 

*

Gli altri emergono dalla vostra distrazione
e entrano in voi, nel mondo percepito, esistono
sopra le cose, sopra i fantasmi vi fronteggiano.

È una festa, sono persone che non vede da anni,
raccontano storie che non può comprendere, le parole
come segni e come feltri, la sua fragilità
che si ripete nello sguardo degli altri.
Sono soltanto questo aneddoto, anche voi vi schermate,
rincorrete i figli fra i tavoli
dentro i ricordi d’infanzia. I saluti nel parcheggio, le auto.

Guardo le nuvole sopra di me, sono un’idea,
sono l’immagine di un intero che mi sovrasta,
vedo me stesso come qualcuno che coglie
l’immagine di un intero dentro le nuvole che lo sovrastano,
nell’aria vagano animali impercettibili, scosse elettriche
nella calotta della mente, seguo le spie
illuminare l’abitacolo, le strade esistere dopo di noi.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...