inediti

Matteo Tasca | Inediti

 

06674e556f84ad1bf7fe74fae7e20c06

Raol

lo schianto dei fantini alla seconda curva,
uno probabilmente svenuto, cavallo
colpisce infermiere, le nuche delle persone
*                    *– posizione di merda –
*                    *per tutti quei soldi anch’io rischierei –
metti il cellulare bene in alto,
la corsa piccola dentro la corsa grande,
come una matriosca,
la tartuca che taglia il traguardo senza fantino,
sentirsi vivi, un malore tra gli spalti,
in me però sollievo, è stato tutto molto fico.

Il giorno dopo leggo su internet
che il cavallo raol è rimasto ferito
e hanno dovuto ammazzarlo.
Noi non ci eravamo accorti di niente:
l’esperienza c’ha fregato, stare nel mezzo
non è servito a capire;
ora però che siamo informati sui fatti
non possiamo dire di sentirci particolarmente indignati,
quando parleremo agli amici di barbarie
non crederemo alle nostre parole.

Sono questi i gesti, i pensieri
della nostra miseria interiore.
Descriverli è forse l’ultimo modo
per sorvegliare i confini della nostra coscienza,
e neanche questo basterà.
Persino la vergogna ci costa fatica.

(Quella notte l’ho sognato.
Era steso sulla pista
con tutte e quattro le gambe spezzate.
Mi chiedeva di portarlo fuori a cavalcare
ora che si era liberato dell’altro,
il fratello inquietante,
ma io lo fissavo muto mentre cercava
di formulare a parole la sua richiesta.
Strillava come un neonato) Continue reading “Matteo Tasca | Inediti”

inediti

Esercizi di forma #4

nat

Testo di Nathaniel Marcus. Fotografia di Federica Porro.

*

Esercizi di forma è un progetto nato dalla collaborazione dei poeti Pietro Cardelli, Celina Dzyacky, Letizia Imola, Nathaniel Marcus e dell’artista visuale Federica Porro. I cinque autori hanno cercato di far dialogare il linguaggio verbale con il linguaggio visuale, dedicandosi alla modellazione delle forme e andando a realizzare quattro dittici, nel tentativo comune di trovare una nuova aderenza al reale. Il progetto viene esposto nel giugno 2018 durante la mostra The Summer Show presso MATA (Manifattura Tabacchi) a Modena. 

*

Stillness Institute

Stillness institute—non-placards
commissioned nowhere, here
the birdcall obliterates who
I am, that
being unable to be me, where
language is

still, when it’s nothing Zoe
you know.

Hermannstraße mist that
one time, non-dawn
kept
blue hulling us all, grace the green
lights of Hermannstraße.

I said then be unharried.
Years.

Hours
ago another
de Chirican sanity because of

Park am Nordbahnhof’s shape, surfaces
made
silver aggressively, cloud, pale sun-sum and
hard.

Derennovate, clip tongue.
The dust cup
was filled,
destroyed,
its remnants
digitized minutes ago, now found in the flooded
archive of the flooding sense of a stillness
institute

Speak it

and it becomes less real more
or less.

inediti

Esercizi di forma #3

leti

Testo di Letizia Imola. Fotografia di Federica Porro.

*

Esercizi di forma è un progetto nato dalla collaborazione dei poeti Pietro Cardelli, Celina Dzyacky, Letizia Imola, Nathaniel Marcus e dell’artista visuale Federica Porro. I cinque autori hanno cercato di far dialogare il linguaggio verbale con il linguaggio visuale, dedicandosi alla modellazione delle forme e andando a realizzare quattro dittici, nel tentativo comune di trovare una nuova aderenza al reale. Il progetto viene esposto nel giugno 2018 durante la mostra The Summer Show presso MATA (Manifattura Tabacchi) a Modena. Qui e qui le prime due pubblicazioni del progetto.

*

Tmesi

Sempre la polvere a dare forma al passato
in un lungo processo passivo di assenza e presenza
come da un deposito, il rinvenire dei ricordi
scomporre e ricomporre un presente anteriore
La correzione dei disordini e il tempo falsato
sono solo un limite cerebrale Continue reading “Esercizi di forma #3”