Senza categoria

T. S. Eliot, The Love Song of J. Alfred Prufrock

T. S. Eliot

In occasione del cinquantesimo anniversario della sua morte, pubblichiamo The Love Song of J. Alfred Prufrock di T. S. Eliot, tradotta da Pier Giovanni Adamo.

*

S’io credesse che mia risposta fosse
A persona che mai tornasse al mondo,
Questa fiamma staria senza più scosse.
Ma perciocché giammai di questo fondo
Non tornò vivo alcun, s’i’odo il vero,
Senza tema d’infamia ti rispondo.

*
*

Andiamo allora, tu e io,
Quando la sera è distesa contro il cielo
Come una paziente in anestesia sopra un tavolo;
Andiamo, lungo certe strade semideserte,
Mormoranti rifugi
Di notti smaniose in squallidi alberghi d’occasione
E ristoranti pieni di segatura e gusci d’ostriche:
Strade che si susseguono come una discussione noiosa
Col subdolo intento
Di condurti a una domanda soffocante…
Tu non chiedere “Qual è?”,
Andiamo e facciamo la nostra visita. Continua a leggere “T. S. Eliot, The Love Song of J. Alfred Prufrock”